venerdì 9 dicembre 2011

Babbo Natale esiste!!!

Babbo Natale esiste: i nostri governanti l'hanno trovato! E quanti doni porterà!
Da uno dei tanti Babbo Natale d'Italia tanti auguri  a tutti i lettori del blog: auguri per le Feste ma soprattutto auguri per ciò che ci aspetterà!

martedì 6 dicembre 2011

Grazie, bambini!

Una volta tanto mi concedo una deviazione personale. Spero che capirete!



martedì 15 novembre 2011

Addizioni con il passaggio della decina - classe terza

Proseguendo le attività di calcolo mentale ed in riga e facendo riferimento alla tabella pubblicata nel post precedente, eccoci alla fase n° 4


Br1 e Bass8 da Venezia ci spiegano come fare per eseguire facilmente addizioni come, ad esempio,  376 + 7.
Noi sappiamo che a Venezia ci sono tanti canali e tanti ponti: basta cercare il Ponte della Decina ed il gioco è fatto. Il Ponte della Decina è quello che ci permette di arrivare alla decina successiva. Nel nostro caso sul Ponte della Decina c'è il numero 4 perché nel numero 376 ci sono 6 unità ed il numero amico di 6 per formare la decina è 4. Discesi dal ponte sarà sufficiente aggiungere ancora 3 perchè dovevamo aggiungere 7 e ne abbiamo aggiunto solo 4.


Proponiamo alcuni esempi e poi facciamo esercitare gli alunni.

Un test/gioco on line per i tuoi alunni
Una verifica scritta da stampare

lunedì 7 novembre 2011

Calcolo mentale entro il 1000 - classe terza

Chi segue i miei post sa dell’importanza che attribuisco al calcolo mentale, quindi non è il caso di spendere ulteriori parole sull’argomento.
Le attività descritte in questo post coinvolgono le abilità di calcolo mentale entro il mille, relativamente ad addizioni e sottrazioni.
Considerata la casistica piuttosto ampia su cui sarà necessario far esercitare gli alunni, ritengo opportuno sottolineare alcuni aspetti:
• le attività iniziali dovranno essere svolte nell’arco di diverse giornate
• le esercitazioni dovranno essere prevalentemente orali, sia per rendere più scorrevole il lavoro sia per favorire la velocità di calcolo: io ad esempio dedico al calcolo orale tutti gli inizi di mattinata.
• I diversi casi previsti dovranno essere ripresi ed esercitati durante tutto l’anno scolastico
Sintetizzo in una tabella i casi su cui ritengo utile far allenare gli alunni.
Cominciamo dai casi 1, 2, 3 che dovranno essere affrontati gradualmente e periodicamente a livello orale. Io propongo tre schede che potranno essere svolte al termine di ognuna delle tre fasi, cioè quando riterremo gli alunni in possesso di sufficienti abilità. Potremmo motivarle così.

Come sappiamo, Br1 e Bass8 sono andati a Venezia e ci hanno trasmesso alcune informazioni sulla loro visita. Ormai però sappiamo che i due amici non ci trasmettono mai messaggi semplici, preferendo invece messaggi che ci aiutino a migliorare le nostre capacità di calcolo. Non potremmo d’altronde aspettarci niente di diverso da due abitanti della galassia Matematica.
Con la prima scheda potremo sapere con quale mezzo si stanno muovendo a Venezia, con la seconda capiremo che cosa stanno visitando ora e con la terza sapremo cosa è piaciuto loro di più di Venezia.
Scheda 1 (aggiungere e togliere unità)
Scheda 2 (aggiungere e togliere decine)
Scheda 3 (aggiungere e togliere h)
Inserisco un'immagine che rappresenta la prima scheda.

I casi 4 e 5 saranno oggetto di approfondimenti successivi.

Un test/gioco on line per i tuoi alunni
Una verifica scritta da stampare
Vedi U. A. di riferimento

venerdì 16 settembre 2011

Un labirinto di calcoli - classe terza

Cominciamo a rivedere quanto i bambini ricordano dei meccanismi di calcolo in colonna imparati lo scorso anno.

Sulla galassia Matematica ci sono i Pianeti dei Numeri ma anche i Pianeti delle Operazioni e, naturalmente, i Matematici sanno calcolare a velocità supersoniche, più veloci della luce.
Cerchiamo anche noi di essere veloci a calcolare e quindi rivediamo brevemente come eseguire addizioni, sottrazioni e moltiplicazioni in colonna senza e con un cambio. Riprenderemo l’argomento successivamente ed in modo più approfondito, rivedendo anche il perché dei meccanismi.
Anche Br1 ed il Bass8 sono bravissimi a calcolare, ma sono anche molto più distratti di noi. Infatti, durante il week end i due sono andati sul Pianeta delle Operazioni e si sono divertiti un sacco, ma ad un certo punto sono entrati nel Labirinto e Br1 ha perso Bass8. Aiuta Br1 a trovare Bass8 che lo aspetta all’uscita del labirinto. Devi però seguire la via segnata dai risultati delle operazioni, in questo ordine: 40 – 63 – 71 – 50 – 44 – 81 – 38 – 86 – 69 – 92 – 85 – 72.




Naturalmente, questo lavoro verrà da noi utilizzato come se fosse una piccola prova di ingresso, per rivedere la situazione globale ed individuale degli alunni circa la capacità di eseguire addizioni, sottrazioni e moltiplicazioni in colonna senza e con un cambio.

domenica 11 settembre 2011

Buon anno scolastico

In questo anno scolastico il mio blog continuerà a proporre tutte le attività di matematica per le classi prime e seconde (già pubblicate) e svilupperà progressivamente le attività didattiche per la classe terza e successivamente anche per le altre. Come nell’anno scolastico trascorso, ogni post sarà illustrato con esempi tratti dai quaderni degli alunni e, a questo proposito, vorrei ancora una volta essere chiaro e franco con gli amici di questo sito.


La mia scelta di includere i lavori degli alunni negli articoli pubblicati cerca di soddisfare due criteri: offrire a chi legge una esemplificazione efficace del lavoro svolto in classe e (considerando che i miei alunni ed i loro genitori conoscono ed utilizzano questo sito ed hanno autorizzato la pubblicazione dei lavori) fare in modo che siano presenti elaborati di tutti gli alunni, perché non mi va di privilegiare qualcuno a scapito di altri.


Mi è capitato di vedere su altri siti esempi di lavori svolti dagli alunni in modo ordinatissimo ed esemplare, senza traccia di errori. Peccato che la grafia sia quasi sempre la stessa. La realtà delle nostre classi, come ogni docente ben sa, è composita: ci sono alunni ordinatissimi ed altri con grafie quasi incomprensibili, alunni corretti ed altri meno. Rispetto le scelte di altri ma la mia decisione è diversa. Ritengo che un insegnante debba sempre avere consapevolezza della dignità del proprio ruolo e proprio questa consapevolezza mi vieta di usare sempre gli stessi quaderni per illustrare sul blog il lavoro svolto e per fare la fortuna del mio blog. Penso che questa scelta sia una forma di rispetto anche per voi, lettori e fruitori del blog: in cambio magari di qualche immagine che farete fatica a decifrare potrete valutare l’efficacia della lezione svolta su tutti gli alunni, non solo sui migliori.


La professionalità e l’esperienza nell’insegnamento della matematica non si inventano, si costruiscono con anni e anni di docenza, di aggiornamenti e di riflessione sul lavoro svolto. Questo sito offre quindi molto di più che le copie dei lavori svolti dagli alunni ed è per questo che invito tutti gli amici, i docenti e chiunque sia interessato all’insegnamento della matematica a continuare a seguire il sito ed a manifestare le loro opinioni.


Su “Didattica della matematica scuola primaria” potrete trovare per la classe che vi interessa le U.A dell’intero anno scolastico e la suddivisione mensile dei contenuti da affrontare .


Per ogni lezione affrontata ci sarà l’U. A. a cui si riferisce, la spiegazione delle varie fasi metodologiche, gli esempi tratti dai quaderni degli alunni (vedi sopra), proposte di esercizi da far svolgere agli alunni, molte schede da stampare ed in sinergia con l'altro mio sito “Verifiche di matematica scuola primaria” per ogni unità di apprendimento troverete verifiche scritte da stampare o da eseguire come quiz on line, lezioni adattate per Lim o in PowerPoint, e un’ analisi di ulteriori risorse presenti sul Web sull’argomento della lezione.

Se siete interessati anche alla matematica nella scuola secondaria di 1° grado vi invito a visitare il terzo blog: "Matematica scuola secondaria 1° grado".Auguro buon anno scolastico a tutti, nonostante le difficoltà crescenti tra le quali quali alunni, docenti e famiglie sono costretti ad operare.

giovedì 8 settembre 2011

Elenco dei contenuti didattici - classe terza

Elenco di contenuti possibili per la classe terza



Propongo la suddivisione delle varie unità di apprendimento previste per la classe terza (in contenuti da affrontare in classe). Naturalmente ricordo che un elenco di contenuti didattici, com'è questo, deve riferirsi a unità di apprendimento, competenze ed abilità da raggiungere. Lo propongo qui solo come possibile traccia, come promemoria e punto di riferimento. Sarà poi la reale situazione delle diverse classi a suggerire altri itinerari o altri ritmi. L'elenco dei contenuti didattici di matematica per la classe terza si può visualizzare facendo clic sul menù in alto (ELENCO CONTENUTI MATEMATICA) o su questo link. Ci sarà anche la possibilità di scaricarlo in Excel, utile perchè il file di Excel contiene anche un foglio con la scansione temporale mensile dei contenuti (sempre indicativa e spesso ... quaderno delle buone intenzioni).
Auguro buon anno scolastico a tutti i docenti, soprattutto considerando il difficilissimo contesto economico e politico in cui ci troviamo ad operare.

martedì 6 settembre 2011

Programmazione annuale - classe terza

Inserisco le programmazioni annuali di matematica, scienze, informatica ed educazione motoria delle classi terze del nostro Circolo relative all'a.s. 2011/2012.

Ecco i link:
Programmazione annuale di matematica - classe terza
Programmazione annuale di scienze - classe terza
Programmazione annuale di informatica - classe terza
Programmazione annuale di educazione motoria - classe terza


Ricordo comunque che potete trovare tutti i link anche nella pagina "U.A e programmazioni".

martedì 28 giugno 2011

Didattica matematica scuola primaria

Il prossimo anno su questo blog tutte le attività di matematica per le classi prime, seconde e terze e progressivamente anche per le altre.



Potrete trovare le U.A dell’intero anno scolastico per la classe che vi interessa e una suddivisione mensile dei contenuti da affrontare .


Per ogni lezione ci sarà l’U. A. di riferimento, la spiegazione delle varie fasi illustrate con esempi tratti dai quaderni degli alunni, molte schede da stampare ed in sinergia con il sito “Verifiche di matematica scuola primaria” verifiche scritte da stampare o da eseguire come quiz on line, lezioni adattate per Lim o in PowerPoint e un’analisi di ulteriori risorse presenti sul Web sull’argomento della lezione.


Didattica matematica scuola primaria come insostituibile compagno di viaggio.http://didatticamatematicaprimaria.blogspot.com/

martedì 21 giugno 2011

Esami di Stato 2010-2011 - prova Invalsi

Dal sito Invalsi:
Il giorno 20 giugno 2011 si è svolta la prova scritta a carattere nazionale introdotta dalla legge del 25 ottobre 2007 n. 176. Obiettivo principale della prova predisposta dall'INVALSI è l'accertamento dei livelli generali e specifici di apprendimento in italiano e in matematica degli studenti italiani a conclusione del primo ciclo di istruzione.

venerdì 10 giugno 2011

Buone vacanze!!!!!!!!!!!!!

Il maestro Giampaolo augura "Buone vacanze" a tutti i docenti, agli alunni ed alle loro famiglie. Godiamoci un po' di meritato riposo. Anche "Didattica della matematica" ha voglia di un po' di mare ma desidera anche sentire sempre vicini i propri lettori. Per questo motivo durante le vacanze estive questo blog proporrà post dedicati alle curiosità ed al tempo libero, in attesa di riprendere a settembre gli argomenti più propriamente didattici. Venite quindi a trovarmi ogni tanto!!
Un mio saluto particolare a tutti i lettori del blog


Ho realizzato questa cartolina virtuale sul sito http://www.cartoline.it/
Attraverso una semplice registrazione gratuita si possono scegliere un'infinità di cartoline, a seconda delle ricorrenze, si possono inserire frasi personali o tratte da un archivio di frasi celebri ed infine si può inviare la cartolina per mail ai nostri amici, colleghi, ecc.
Io la invio a voi e .... buone vacanze.

domenica 22 maggio 2011

Prove Invalsi 2011

Sul sito dell'Invalsi sono stati pubblicati i testi delle prove 2011. Ecco i links per scaricare le prove della scuola primaria
Prova preliminare di lettura classe II primaria
Prova di italiano classe II primaria
Prova di matematica classe II primaria
Prova di italiano classe V primaria
Prova di matematica classe V primaria

Ed ecco il link per scaricare il questionario studente assegnato agli alunni della classe V primaria
Questionario studente classe V primaria

lunedì 16 maggio 2011

Rapporto moltiplicazione / divisione - classe seconda

Partiamo da una situazione problematica per far comprendere agli alunni il rapporto inverso tra moltiplicazione e divisione.
Ad esempio, collegandoci ai prossimi spettacoli teatrali delle classi quinte delle scuole del Circolo, un biglietto d'ingresso al teatro costa 5 €. Nella nostra classe finora gli alunni hanno acquistato 6 biglietti. Quanti € hanno pagato?
Possiamo verificare proprio il significato della moltiplicazione disponendo i soldi sulla cattedra e ripetendo: 5 €, 5 €, 5 €, ecc


Consideriamo ora la situazione da un altro punto di vista.
6 alunni della classe hanno portato in tutto 30 € per pagare l'ingresso al teatro. Quanto paga ogni bambino?
Osserviamo e riflettiamo

La moltiplicazione e la divisione sono operazioni inverse.
Proponiamo altre situazioni simili per far meglio acquisire il concetto. Ad esempio
Un ulteriore esercizio


Vedi U. A. di riferimento

domenica 15 maggio 2011

Griglie di correzione Invalsi 2011 matematica classi 2 e 5

Finalmente abbiamo lasciato alle spalle la prova Invalsi, su cui molto ci sarebbe da dire sia dal punto di vista didattico - pedagogico che dal punto di vista della politica scolastica. Ma tant'è, per ora così stanno le cose ed allora cerchiamo di utilizzare al meglio questa esperienza.
La prova è stata svolta anche dai miei alunni, non so con quali esiti perchè non ho ancora avuto modo di visionare gli elaborati. Io sono stato somministratore per una classe quinta ed ho vissuto l'esperienza "non indimenticabile" della tabulazione dei risultati. Per soddisfare la curiosità di docenti, alunni e genitori vorrei qui condividere le griglie di correzione delle prove di matematica.
Quest'anno, almeno per ora, non sono state pubblicate le griglie di correzione integrali ma soltanto quelle per le domande aperte. Facendo clic su questo link potrai scaricare le griglie per la correzione delle domande aperte contenute nelle prove delle classi seconde e quinte.
Non sono ancora disponibili i testi delle prove.

lunedì 2 maggio 2011

Prova Invalsi classe seconda - simulazione (corretta)

N.B.: ho corretto due sviste presenti nella prima edizione (mancavano le indicazioni per il percorso della chiocciola e c'era inoltre un errore terminologico)

Ormai la prova Invalsi è vicina!

Dopo aver lavorato con sistematicità durante l'anno scolastico in corso e dopo aver predisposto, per gli argomenti principali trattati, delle prove simili a quelle Invalsi, ritengo opportuno ora "simulare veramente" (chiedo venia) la prova.

A tal fine propongo un documento in pdf che ricalca la prova Invalsi assegnata alle classi seconde nell'a.s. 2009/2010. Qual è il vantaggio di scaricarlo e stamparlo?

- Contiene 22 esercizi simili, dello stesso tipo ma non uguali alla vera prova Invalsi dello scorso anno: gli alunni (anche quelli che eventualmente hanno già provato a svolgere la prova) potranno così esercitarsi su materiale nuovo testando se riescono ad eseguire il lavoro nei trenta minuti assegnati.

- Ho concentrato gli esercizi e curato l'impaginazione per cui occorre solamente stampare 8 pagine per ogni alunno, invece delle 24 contenute nella prova Invalsi.

Non resta allora che stampare, fotocopiare ed analizzare i risultati ottenuti.

Fai clic su questo link e nella pagina che si apre clicca su FILE e poi su SCARICA ORIGINALE

giovedì 21 aprile 2011

Buona Pasqua!

Auguro a tutti i lettori del blog la possibilità di godersi una Pasqua felice, ritemprandosi meritatamente dalle fatiche scolastiche.

Buona Pasqua!!!!!



mercoledì 20 aprile 2011

Prova Invalsi classe seconda - simulazione

La prova Invalsi si avvicina!

Sul sito delle verifiche potrete trovare una mia simulazione costruita sulla base delle prove assegnate lo scorso anno scolastico: 22 esercizi simili ma non uguali alla prova Invalsi dello scorso anno, scaricabili e stampabili su solo 8 pagine (di contro alle 24 della vera prova). E allora cosa c'è di meglio che stamparle, fotocopiarle e verificarle insieme ai nostri alunni?


Buon lavoro e Buona Pasqua!!!!

giovedì 24 marzo 2011

Classificazione ed intersezione - classe seconda

Questa attività deve essere affrontata in modo da coinvolgere inizialmente la motricità ed il fare concreto degli alunni. L'argomento non è semplice, anche se eviteremo tutti quei formalismi e quegli eccessi che hanno molto danneggiato l'insegnamento della logica.

Ritengo che l'argomento sia da affrontare perchè il fatto che in passato si sia fatto un cattivo uso della logica non significa che non dobbiamo più insegnarla: la valenza formativa dello sviluppo del pensiero logico resta fondamentale, così come la connessione con gli aspetti linguistici: vedremo proprio l'uso della "e" in questo post.

Iniziamo con il caso più semplice, in cui la classificazione secondo due attributi dà luogo a sottoinsiemi disgiunti, in cui cioè l'intersezione è vuota.



Formiamo un insieme universo con i numeri scritti su cartoncini U = {Insieme dei numeri da 1 a 10} e rappresentiamo sul pavimento con i diagrammi di Venn disposti in modo che sia presente un'intersezione, che, naturalmente, in questo caso risulterà vuota.



All’interno dell’insieme A operiamo una classificazione secondo due criteri B = {Insieme di numeri pari } C = {Insieme di numeri dispari} Gli alunni non avranno difficoltà a sistemare i numeri nei rispettivi sottoinsiemi che risultano disgiunti.

Rappresentiamo graficamente sul quaderno:

Ora cerchiamo di capire l'intersezione nel caso i due insiemi non siano disgiunti.
Formiamo sul pavimento 2 diagrammi di Venn come nel primo caso, ma più grandi e diciamo agli alunni di inserirsi negli spazi corretti. Io uso gli attributi "essere maschi, avere gli occhiali" perchè sono presenti alunni che possiedono entrambe le caratteristiche. Se così non fosse si avrà l'avvertenza di modificare le caratteristiche considerate. U = {Insieme degli alunni/e della classe} B = {Insieme degli alunni/e con occhiali } C = {Insieme degli alunni maschi} Marco è maschio e ha gli occhiali. Dove si inserisce? Deve inserirsi nell’intersezione dei due insiemi: si scopre così che alcuni elementi possono far parte di più insiemi. Nell’esempio precedente l’intersezione era vuota perché non c’erano numeri pari e dispari.
Rappresentiamo sul quaderno con il diagramma di Venn.



Come abbiamo classificato i bambini? Secondo due criteri: essere maschi/non essere maschi ed avere gli occhiali/non avere gli occhiali Prepariamo 4 aree distinte e disgiunte (con occhiali, senza occhiali, maschi, non maschi) e diciamo agli alunni di sistemarsi nella regione che risponde a criteri di verità: non ci riusciranno perché se si mettono da una parte non possono più mettersi da un’altra.

Uniamo allora gli spazi a due a due e mettiamo in alto e a sinistra i cartellini ed i bambini riusciranno a sistemarsi tutti nel diagramma di Carroll.

Rappresentiamo sul quaderno il diagramma di Carroll

Costruiamo, sempre sul pavimento, un diagramma ad albero e facciamo percorrere ad ogni alunno la strada corretta. Rappresentiamo sul quaderno.


Una lezione per LIM
Una verifica scritta da stampare
Un test/gioco on line per i tuoi alunni
Ulteriori risorse dal Web
Vedi U. A. di riferimento

lunedì 7 marzo 2011

Difendiamo la nostra scuola

Da "La Repubblica"
Anche la musica con la scuola pubblica
firmano Jovanotti, Ligabue e la Mannoia

Proteste da politica, sindacati, cittadini dopo l'attacco di Berlusconi all'istruzione pubblica. E Repubblica ha deciso di aprire uno spazio per dare voce ai messaggi di professori, studenti, genitori. Dopo le firme di Veronesi, Camilleri, Fo, il "prof" Vecchioni e Benedetta Tobagi, tante adesioni da cantautori, rock band e rapper.

Firma anche tu in difesa della scuola pubblica

domenica 30 gennaio 2011

Commenti

Invito tutti i lettori di "Didattica matematica scuola primaria" a lasciare commenti (sotto ad ogni post c'è la voce "Commenti" su cui si può cliccare) positivi o negativi su ciò che hanno incontrato nel blog: io pubblicherò tutti i commenti, tranne quelli eventualmente ostili senza nome o spiegazioni. Ogni vostro commento espresso in termini costruttivi può essermi di gratificazione e/o di stimolo per migliorare il blog.
Vorrei qui ringraziare Francesco ed altre persone di cui non conosco il nome che hanno lasciato questi commenti su Net Parade:

Complimenti, il sito l'ho appena scoperto e trovo che sia ben fatto e molto utile per accompagnare i nostri pargoli verso un processo di maturazione e crescita. (Anonimo)

E' molto utile perchè diretto ed essenziale, originale, reale, vero e sempre aggiornatissimo. A mio avviso il migliore!!!!!!! (Anonimo)

Ho scoperto per caso il blog, cercando un po' di materiale per affrontere le sottrazioni nei loro tre significati. Sono proprio contento! Ciao! Francesco

venerdì 28 gennaio 2011

Gli schieramenti - classe seconda

Dopo aver lavorato sugli insiemi equipotenti, possiamo ora rivedere con i bambini il fatto che quantità ripetute si possono rappresentare anche con gli schieramenti, cioè disponendo gli elementi ordinatamente su righe e colonne.
Eseguiamo prima concretamente alcuni schieramenti usando gli stessi bambini. Schieriamo, ad esempio, 12 bambini in questo modo:

 
Consideriamo ora le colonne (facciamo tendere dei nastri tra gli alunni in modo da evidenziare le colonne): sono 4 colonne, 3 bambini in ogni colonna, 12 bambini in tutto.  
3 + 3 + 3 + 3 = 12 oppure 3 x 4 = 12. Rappresentiamo sul quaderno evidenziando le colonne in rosso.




Sempre con lo stesso schieramento, consideriamo ora le righe (anche stavolta tendiamo dei nastri per evidenziare le righe): sono 3 righe, 4 bambini in ogni riga, 12 bambini in tutto. 4 + 4 + 4 = 12 oppure 4 x 3 = 12. Rappresentiamo sul quaderno evidenziando le righe in blu.Facciamo osservare agli alunni come per ogni schieramento si possano scrivere 2 addizioni ripetute e 2 moltiplicazioni.
Eseguiamo qualche altro schieramento sui banchi degli alunni, usando regoli o altro materiale a disposizione, leggendoli sia per righe che per colonne.


Possiamo proporre poi un esercizio in cui gli alunni debbano disegnare uno schieramento secondo indicazioni date e conseguentemente scrivere due addizioni ripetute e due moltiplicazioni per ogni schieramento.
Una scheda da stampare: fai clic qui o sull'immagine della scheda

Un altro esercizio che si può somministrare:
Per ogni moltiplicazione disegna uno schieramento
6 x 2
4 x 2
3 x 5
2 x 7
3 x 4
8 x 5


Una presentazione Power Point, sul sito delle verifiche, per avviare al concetto di moltiplicazione partendo dal prodotto combinatorio per arrivare agli schieramenti ed agli incroci con un piccolo test di comprensione da parte degli alunni: fai clic qui

Una verifica scritta da stampare
Altre risorse dal Web per il concetto di moltiplicazione: fai clic qui.

mercoledì 26 gennaio 2011

Sul giornale "Il SECOLO XIX"

Domenica scorsa i miei due blog dedicati alla matematica sono finiti sul giornale "Il Secolo XIX", per aver superato in pochi mesi le centomila visite. Inutile dirvi la mia soddisfazione ed il mio ringraziamento a tutti i lettori e fruitori del blog, senza i quali nulla di ciò sarebbe possibile.


lunedì 3 gennaio 2011

Lezioni per LIM

Inizio la pubblicazione di una serie di videolezioni per facilitare l'apprendimento dell'uso del software Notebook al fine di creare lezioni per le Lim Smart. In questo primo tutorial una lezione introduttiva per presentare i principali strumenti che il software mette a nostra disposizione per la creazione delle lezioni. Potete visualizzare il video sul sito delle verifiche, facendo clic su questo link.