sabato 11 dicembre 2010

Cinque volte grazie!!!!!



Ho tanti motivi per ringraziare tutti i lettori e fruitori di questo blog.


Grazie perchè il sito "didattica matematica scuola primaria" ha spesso superato i mille visitatori al giorno pur essendo attivo solo da pochi mesi e presentando per ora solo contenuti per le classi prime e seconde. Ne sono fiero e spero che lo siate anche voi.
Dobbiamo essere orgogliosi di questo successo perchè tutto ciò che è pubblicato nel blog è autentico ed originale, non si tratta di tematiche riprese o adattate da altri siti. Ci potranno essere contenuti più o meno condivisibili, più o meno azzeccati, ma siate sicuri che tutto ciò che trovate è frutto di lunghi anni di esperienza didattica e di una personale elaborazione di lavori svolti nella mia classe e presentati nel blog quasi in tempo reale.
Ho girovagato un po' per il Web e, senza voler sminuire il valore di altri siti, devo dire però di aver notato come molti siti, didattici o meno, giochino a rincorrere visite cavalcando le occasioni del momento, utilizzando parole chiave per essere presenti nei risultati dei motori di ricerca oppure inserendo contenuti ripresi dal tale sito che a sua volta li ha pescati nel talaltro sito. Procedimenti legittimi, ci mancherebbe altro, ma mi preme rimarcare la differenza: sto cercando di costruire un percorso didattico organico che possa essere utile a docenti e genitori. Dienneti lo ha capito. E anche moltissimi tra voi.
Grazie quindi ai visitatori del sito. Le vostre visite sono lo stimolo migliore per far continuare e progredire i due blog dedicati alla matematica: cercate, se possibile, di pubblicizzarli tra i conoscenti in modo da far crescere la famiglia di "Didattica della matematica".

Grazie a tutti i lettori del blog "Verifiche matematica scuola primaria" il cui nome riflette le intenzioni iniziali, ma che in realtà contiene molto di più. E qui devo esprimere un rammarico: il blog non raggiunge lo stesso numero di visitatori di "Didattica" e me ne dispiace. I contenuti pubblicati mi richiedono molto tempo: preparare verifiche scritte o test on line, progettare e costruire presentazioni di contenuti didattici in PowerPoint o lezioni per la LIM, ideare e realizzare un percorso completo di preparazione alle prove Invalsi non sono cose di poco conto. Certamente per ora è presente solo materiale per le classi prime e seconde ma le attività sono destinate ad aumentare e a diventare quello che secondo me sarà un utile archivio di risorse. Grazie quindi a chi, con le sue visite, ha permesso di valorizzare un sito che, a mio avviso, merita molta più attenzione.

Un grazie particolarmente caloroso a tutti coloro che hanno espresso ed esprimeranno un voto per questi siti su Net Parade e su Didarca.

Un grazie grande grande a tutti coloro che esprimono commenti sui contenuti pubblicati: mi piacerebbe avere in misura maggiore qualche feedback, qualche commento positivo o negativo (purchè costruttivo e non puramente denigrativo) da parte dei lettori in modo da aiutarmi a migliorare la qualità delle proposte offerte.

E quando sarete stanchi del lavoro e vorrete pensare un po' al tempo libero, vi consiglio una visita al terzo sito che gestico "Viaggi e tempo libero", dove troverete molte proposte per aiutarvi a scegliere il modo migliore per utilizzare il tempo libero: viaggi e vacanze, racconti di viaggi, libri, musica, film, cucina, eventi, meteo,ecc.
Grazie a tutti i lettori di "Viaggi e tempo libero".

Si avvicina Natale e la fine dell'anno e vorrei porgervi i miei auguri. Mi piacerebbe potervi conoscere uno ad uno e stringervi singolarmente la mano per un caldo augurio. Da un punto di vista umano non posso che augurarvi salute, serenità e la totale realizzazione delle vostre aspirazioni. Da un punto di vista professionale, che dire? Auguro a tutti voi, ai vostri alunni ed anche a me stesso un sogno: il sogno di un lavoro meno burocratizzato, più attento ai bisogni di alunni e docenti, il sogno di una professione nobile che dovrebbe essere riconosciuta come "vitale" dal punto di vista sociale ed economico, il sogno di una politica scolastica che non sia soltanto manovra economica. Non so se Babbo Natale può portare sogni, so però che dobbiamo sempre lottare senza stancarci per cercare di concretizzare i nostri sogni.


Buon Natale a tutti.


Il maestro Giampaolo