giovedì 23 febbraio 2012

Rette parallele, incidenti, perpendicolari - classe terza

Oggi Br1 e Bass8 sciano insieme e stanno compiendo discese in linea retta.
Bruno incontrerà Bassotto senza cambiare direzione?
 
Osserviamo e scriviamo che due rette che mantengono sempre la stessa distanza fra loro e non si incontrano mai si dicono parallele.
Continuando a muoversi in questa direzione, Bruno incontrerà Bassotto?
 
Due rette che si incontrano in un punto formando angoli, si dicono incidenti.
Guardate cosa fa ora Bassotto. Incontrerà Bruno?
Due rette incidenti che formano 4 angoli retti si dicono perpendicolari.
Proviamo ora ad usare Declic.
Dèclic è un software di geometria dinamica per l'apprendimento e l’insegnamento della geometria, dalla scuola primaria in avanti.
Presenta un foglio di lavoro, sul quale si possono disegnare gli elementi fondamentali della geometria piana (punti, rette, segmenti, ecc….), i poligoni e scoprirne le loro proprietà.
Il download gratuito del programma in italiano è disponibile sul sito francese dell'autore
Propongo una scheda di esercitazione. Fai clic per stampare la scheda.

Prendiamo la squadra, in quali occasioni gli alunni hanno visto l’utilizzo di questo strumento? Chi la usa? I falegnami, i muratori, i fabbri, i tecnici.
Osserviamo: quali sono i lati della squadra che formano un angolo retto?
Proviamo ad usare la squadra per tracciare rette parallele ad una retta a: sistemiamo uno dei lati perpendicolari della squadra sulla retta a e posizioniamo il righello sul terzo lato, facciamo scivolare la squadra sul bordo del righello nella direzione indicata dalla freccia.
 
 
Tracciamo altre rette che risulteranno parallele alla retta a.
 
Proviamo ora tracciare una retta parallela alla retta a e passante per il punto B. Operiamo come indicato in precedenza facendo scorrere la squadra fino al punto B.

E come fare per tracciare rette perpendicolari alla retta a? Sistemiamo uno dei lati perpendicolari della squadra sulla retta a e posizioniamo il righello sul terzo lato, facciamo scivolare la squadra sul bordo del righello nella direzione indicata dalla freccia e tracciamo altre rette seguendo il 2° lato perpendicolare della squadra: le rette risulteranno quindi perpendicolari alla retta a.

 
Proviamo ora tracciare una retta perpendicolare alla retta a e passante per il punto A. Operiamo come indicato in precedenza facendo scorrere la squadra fino al punto A.

Non sono esercizi semplici per alunni di classe terza, ma non rinuncerei all'opportunità di iniziare ad utilizzare in modo corretto gli strumenti per il disegno geometrico. I primi lavori non saranno certo un modello di correttezza, ma i risultati si vedranno con il passare del tempo.
Ecco, per esercitarsi, una scheda in cui gli alunni non hanno l'aiuto dei quadretti. Fai clic per stampare la scheda.

Vedi U. A. di riferimento

Nessun commento:

Posta un commento