lunedì 17 ottobre 2016

I numeri oltre il 100 (ed entro il 1000) - classe terza


Matematica per gli insegnanti

Per gli insegnanti che preferiscono usare il metodo analogico per la conoscenza dei numeri, posto qui un video di Camillo Bortolato.



Matematica per gli alunni


COMPETENZE
ABILITA’
UNITA’ DI APPRENDIMENTO
Riconosce e utilizza rappresentazioni diverse di oggetti matematici.
Sviluppa un atteggiamento positivo rispetto alla matematica, attraverso esperienze significative, che gli hanno fatto intuire come gli strumenti matematici che ha imparato ad utilizzare siano utili per operare nella realtà.
-  Al termine della classe terza l'alunno dovrà:

Leggere e scrivere in cifre ed in parole i numeri naturali dallo 0 al 999, avendo consapevolezza della notazione posizionale e decimale; conoscere l'ordinalità dei numeri; stabilire relazioni tra i numeri utilizzando i simboli > < =; ordinare i numeri in ordine crescente e decrescente; numerare in ordine progressivo e regressivo;scomporre i numeri entro il mille nelle corrispondenti somme di migliaia, centinaia, decine unità e ricomporli.

Oggi nella galassia Matematica è festa grande perché c’è il raduno delle navicelle spaziali. Arrivano da ogni angolo della galassia e sono tantissime, Br1 ed il Bass8 hanno l’incarico di contarle e di farle parcheggiare sulla Spianata Aritmetica, facendo attenzione perché più di mille non ce ne stanno. Per fortuna i due nostri amici, come già sappiamo, sanno contare in modo più veloce della luce e conoscono molto bene i numeri. Adesso noi faremo come loro, formando con l’abaco ed i BAM in base 10 i numeri delle navicelle che stanno arrivando.

Ecco, ne sono già arrivate, vediamo un po’ …., questo numero (formiamo sull’abaco e con i BAM il numero 110). Quante unità di navicelle sono arrivate? 110. Contiamole ora per da. Quante da? 11 da e 0 u. Quante h? 1 h e 10 u. Rappresentiamo sul quaderno. Ecco, sta arrivando un’altra navicella, aggiungiamo un’unità. Quante unità di navicelle sono arrivate? 111. Contiamole ora per da. Quante da? 11 da e 1 u. Quante h? 1 h e 11 u. Rappresentiamo sul quaderno. Continuiamo a contare le navicelle, scrivendo solo i numeri sul quaderno fino a 199.




Ma che traffico!!! Ne continuano ad arrivare. Aiutiamoci di nuovo con l’abaco (rappresentiamo sul quaderno la sequenza 199 – 200 – 201). Proseguiamo poi a contare questa volta solo oralmente rappresentando solo le sequenze 299 – 300 – 301, 399 – 400 – 401.



A questo punto gli alunni dovrebbero aver capito il meccanismo ed allora formiamo altri numeri casuali sull’abaco, compresi tra 401 e 999, facciamo leggere il numero formato e invitiamo a turno gli alunni a scriverlo alla lavagna. Facciamo esercitare gli alunni con una scheda apposita. Fai clic qui per stamparla.



Un numero si può scomporre in diversi modi, ad esempio il numero 247 può essere scomposto  così:

2h, 4 da, 7 u
247 u (contando per unità)
24 da e 7 u (contando per decine)
2h e 47 u (contando per centinaia)
200 + 40 + 7
(2 x 100) + (4 X 10) + (7 x 1)
Quest’ultima si chiama scomposizione polinomiale.
Dopo diversi esercizi insieme proponiamo agli alunni un esercizio a livello individuale. Io ad esempio ho proposto la scomposizione nei modi conosciuti dei seguenti numeri: 352 – 537 – 387 -03 – 560 - 800.



Proviamo ora a comporre i numeri con esempi alla lavagna e proponendo situazioni diverse e poi affrontiamo un modo più simpatico per effettuare la composizione dei numeri, un cruciverba. Fai clic qui per stamparlo (2 cruciverba per ogni pagina) 
 

Ecco un test/gioco per gli alunni.



Una verifica scritta dell'U. A. da stampare

Un test sui contenuti dell'unità n° 1: i numeri entro 1000

Un test/gioco on line per i tuoi alunni

Nessun commento:

Posta un commento